Sostituzioni e Upgrade

Se avete usato Windows 8 o 8.1, la procedura guidata che vi porta all’aggiornamento a Windows 10 vi dovrebbe essere familiare.

Se invece la vostra esperienza si concentra maggiormente su Windows 7, vi preannunciamo che sarete piacevolmente sorpresi dai miglioramenti in termini di velocità (soprattutto sui sistemi con un gran numero di file) e dalla riduzione delle complessità nell’intero procedimento.

In Windows 10, la procedura di aggiornamento è ottimizzata per la distribuzione del software tramite Internet. Nel corso del primo anno dall’uscita di Windows 10, Microsoft ha offerto l’aggiornamento gratuito utilizzando Windows Update e il servizio di trasferimento intelligente in background. Dato che questa opzione non è più disponibile, ora occorre scaricare il file dell’installer e lanciarlo immediatamente, oppure utilizzarlo per creare il supporto di installazione da utilizzare in un secondo tempo (magari per aggiornare più PC).